mercoledì 23 agosto 2017

TRADIZIONE CAVALLERESCA E IMPERIALE

 
Sua Altezza Imperiale il Principe Prof. Vladimir Gorshkov Cantacuzene di Bisanzio, Despota di Morea, Principe di Moldavia e Valacchia, uno dei legittimi e riconosciuti eredi al trono di Costantinopoli...


Confraternita Cavalleresca di San Giorgio

 
 
La Confraternita Cavalleresca di San Giorgio, che da semplice blog e pagina social di Facebook vuole sta evolvendo in vera e propria associazione culturale e religiosa ecumenica, prende come esempio e modello l'Ordine dei Tadzrelebi, l'antica istituzione e tradizione templare georgiana, del quale faceva parte mio nonno materno. Ci stiamo ufficialmente costituendo e prendendo contatto con tutte le diverse relatà templari presenti in Italia. Abbiamo già un bel gruppo di sacerdoti (cattolici e ordtodossi), autentici aristocratici e giovani cavalieri che, da tutta Italia, vogliono aderire.
Che San Giorgio protegga e benedica la nostra santa battaglia in difesa della nostra Europa Cristiana.
Nobile Giovanni Cavallanti Ferrero
 
 

martedì 20 giugno 2017

A sostegno del ritorno della Monarchia in Georgia.

A sostegno del ritorno della Monarchia in Georgia.
SS il Patriarca ILIA con SAR il Principe NUGZAR Bagrationi
 
“Dobbiamo guardare il nostro passato, il nostro presente e il nostro futuro. Bisogna ricordare che la Georgia ha una tradizione monarchica che trae origine dal periodo ellenistico. Una monarchia costituzionale porterebbe pace al paese”

Queste le parole del Catholicos Ilia, Patriarca della Chiesa Ortodossa Apostolica di Georgia, domenica scorsa, durante la omelia nella cattedrale di Tiblisi. Sua Santità ha ribadito tale concetto anche nel corso di alcuni incontri con i massimi rappresentanti delle istituzioni georgiane e la proposta di un referendum popolare per restaurare una monarchia costituzionale è stata accolta con molto rispetto e attenzione dal mondo politico, in particolare proprio dalla coalizione di governo Sogno Georgiano.
La bimillenaria storia della Georgia cristiana si lega in maniera indissolubile con quella della monarchia e della dinastia dei principi e re Bagrationi. Il ripristino della monarchia non sarebbe solo una conferma della tradizione ed identità del nostro popolo ma anche, come giustamente sottolineato dal Patriarca, un sostegno alla unità e stabilità della nazione che tornerebbe ad avere il suo naturale e strategico ruolo di mediazione geopolitica fra la Unione Europea e la Russia.
Le Loro Altezze Reali il legittimo erede al trono, Principe Nugzar, e sua figlia la Principessa Anna Bagrationi Gruzinsky (http://www.royalhouse.org.ge/ - http://theroyalhouseofgeorgia.org/) sono pronti, da tempo, ad assumere seriamente questo importante ruolo, con sincero spirito patriottico e di servizio alla Georgia, e già godono della sincera stima, dell’affetto e del sostegno della maggioranza del nostro popolo.
Prof. Mandilosani Lali Panchulidze Aznauri
Presidente associazione culturale ecumenica cristiana Italia-Georgia-EurAsia
Dama Ufficiale di Giustizia Reale Ordine della Corona del Regno di Georgia

Suo Onore Mandilosani LALI con SAR la Principessa ANNA
 
 

sabato 22 aprile 2017

Intervista a Lali Panchulidze.

Intervista a Lali Panchulidze.


Mandilosani Lali Panchulidze Aznauri intervistata da Costantinopoli Fede, rivista 
mensile della Chiesa Ortodossa Tradizionale (vetero calendarista) in Italia ed Europa.